«

»

apr 14 2016

Stampa Articolo

Ferite dell’anima, genitori in cerca di guarigione

Ferite dell’anima, genitori in cerca di guarigione

Un numero verde per elaborare il lutto post aborto

Il caso è quello d’una donna che abortì il terzo figlio perché concepito in un momento difficile per tutta la famiglia. Una sera di nove anni dopo, quando i problemi si sono risolti e sembra tutto a posto, seduta sul divano improvvisamente mormora: «Ma cos’ho fatto?». Inatteso torna il pensiero di quell’aborto e insieme il dolore, il senso di colpa, la percezione di qualcosa d’irrimediabile. Per nove anni era rimasto sopito, eppure non era un capitolo chiuso. 

Sono ormai decine le storie come questa che il numero verde 800. 969.878 ha raccolto. Inaugurato il 21 novembre dall’Associazione difendere la vita con Maria e attivo su tutto il territorio nazionale, è a disposizione di coloro che hanno vissuto il dramma dell’aborto, spontaneo o procurato, e ne soffrono le conseguenze. Casi di mamme e di papà che non riescono a elaborare il lutto e che si domandano: dov’è, ora, il mio bambino? 

Un’equipe di volontari ascolta i racconti di queste persone, che spesso esordiscono dicendo di non sapere perché stanno telefonando. È un dolore sommerso che preme per venire a galla, che va in cerca d’una ragione. Con accoglienza e rispetto i volontari si mettono a disposizione, senza dare consigli o indicazioni finché non vengono richieste. Solo in questo caso si attiva la rete: in ogni regione il numero verde mette a disposizione psicologi, terapeuti, medici, sacerdoti… Figure professionali che, secondo le circostanze e il bisogno, aiutino ad affrontare il disagio che tormenta la vita di queste persone.

Superata la fase d’avvio, l’équipe del numero verde è pronta per la presentazione pubblica, che avverrà in conferenza stampa

giovedì 14 aprile, ore 11.00

nella sede del quotidiano Avvenire, piazza Carbonari 3, Milano (7° piano).

Sarà presente monsignor Franco Giulio Brambilla, vice presidente della Conferenza episcopale italiana, che ha scritto l’introduzione al manuale in uso tra gli operatori del numero verde. Copia di tale manuale (editrice Cantagalli, 2016) sarà consegnata ai giornalisti. Ci saranno inoltre monsignor Luca Bressan, vicario episcopale dell’arcidiocesi di Milano; Carlo Casini, presidente emerito del Movimento per la vita italiano; Liliana Zedda, psichiatra collaboratrice di Eugenio Borgna; psicologhe, counselor post aborto e volontarie dell’équipe del numero verde; don Maurizio Gagliardini, presidente dell’Associazione difendere la vita con Maria e ideatore dell’iniziativa.

Associazione difendere la vita con Maria
Vicolo Canonica 9 int.19, 28100 Novara
tel. 0321.331322 – fax 0321.640668
e-mail: info@advm.org - sito: www.advm.org

Permalink link a questo articolo: http://www.movimentovitamilano.it/ferite-anima-genitori-cerca-guarigione/