«

»

feb 21 2019

Stampa Articolo

I cani seppelliti con gli uomini e i concepiti come rifiuti speciali

Lombardia 
Il Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato la legge di riforma dei servizi cimiteriali e Funerari. E’ stato approvato all’unanimità anche un emendamento del Partito democratico, che modifica parzialmente le disposizioni in materia di sepoltura dei bambini non nati, chiamati nell’emendamento «prodotti del concepimento», a seguito di interruzione (volontaria e non) di gravidanza. L’emendamento introduce che ciò dovrà avvenire «esclusivamente su esplicita richiesta della donna o di chi è titolato alla decisione» nel caso ad esempio di minorenni o di persone incapaci di intendere e di volere. La precedente norma imponeva che venisse loro data comunque sepoltura restituendo ai bambini non nati la dignità di persone invece di essere trattati come rifiuti speciali. Un’altra modifica significativa introdotta è che si trasferisce «dalla famiglia» alla «sola donna» la decisione.

Chiediamo che vengano ripristinate le norme precedenti, con l’obbligo di collocare embrioni e feti all’interno dei cimiteri, in appositi spazi, per chi desidera ricordarli, o in luoghi dove già oggi vengono inumati gli altri resti umani. Il seppellimento dei bambini non nati, oltre a restituire una dignità a questi bambini, mantiene viva la coscienza sull’aborto, che con il seppellimento esce dal nascondimento e lo rende pubblicamente visibile. Cancellare il seppellimento è come voler nascondere quello che è successo e far finta di nulla, ma non è e non sarà mai così, perché quello che è avvenuto è la perdita di una vita umana.

Fa pensare che nella stessa modifica di regolamento venga data la possibilità di sepoltura agli animali domestici insieme ai loro padroni, cosa alquanto bizzarra essendo il cimitero un luogo consacrato, mentre i bimbi non nati non avranno una degna sepoltura.
 

Il Direttivo MVA

 
 

Permalink link a questo articolo: http://www.movimentovitamilano.it/i-cani-seppelliti-con-gli-uomini-e-i-concepiti-come-rifiuti-speciali/